Rovinosa caduta in bici: 47enne muore sul colpo

Una normale uscita in bici, per allenarsi e rilassarsi un po’, nel freddo pomeriggio di martedì 11 dicembre, si è trasformata in tragedia per un 47enne ciclo-amatore residente in provincia di Firenze. L’uomo stava percorrendo Via Canto delle Gracchie, sulle colline di Scandicci, quando improvvisamente, sul tratto in discesa, ha perso il controllo della propria bicicletta. L’urto con l’asfalto è stato violentissimo e l’uomo ha perso la vita sul colpo. Arrivati poco dopo sul posto, i sanitari del 118 non hanno potuto che constatarne il decesso.

Ancora in corso accertamenti per risalire alle eventuali cause della rovinosa caduta.