Ruba al centro medico, fisioterapista incastrato dalle telecamere e denunciato dalla Polizia

LIVORNO – Fisioterapista denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato. lo stesso veniva immortalato dalle telecamere installate dal titolare di un centro medico dopo una serie di furti avvenuti all’interno del centro.

L’uomo R.P. di anni 42, intorno alle ore 13.30 giungeva unitamente ad un suo collega fisioterapista, all’interno del Centro Medico “Mens Sana San Marco” di Livorno, dove lavorava saltuariamente.

Approfittando del fatto che a quell’ora il Centro era chiuso al pubblico e non vi era altro personale medico o paramedico al suo interno, si introduceva in uno degli ambulatori, apriva la cassaforte ivi murata, celata dietro ad un quadro, ed asportava dal suo interno alcune banconote, impossessandosene.

Il responsabile del Centro, accortosi del fatto, contattava la Polizia di Stato e sul posto interveniva personale della Squadra Mobile che, sentito il responsabile della struttura e visionato il filmato della telecamera che aveva immortalato le fasi del furto occorso poco prima e l’uomo durante l’apertura/chiusura della cassaforte, procedeva nei confronti del quarantaduenne; lo stesso veniva anche trovato in possesso, nella tasca dei pantaloni, di una banconota asportata dalla cassaforte.

Alla luce di quanto sopra, gli operatori di Polizia, procedevano quindi ad accompagnare l’uomo negli Uffici della Questura di Livorno, dove veniva denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato.