Ultime News

Ruba all’Esselunga, era senza permesso di soggiorno e aveva precedenti: condannato a 4 mesi si dovrà presentare in Caserma

0

VIAREGGIO – Nel corso degli ultimi giorni sono stati ulteriormente incrementati i controlli dei Carabinieri su tutto il territorio del Comune di Viareggio al fine di prevenire e reprimere la commissione dei reati contro il patrimonio.

Come disposto dal Prefetto di Lucca e dal Comandante Provinciale dei Carabinieri, i militari hanno condotto mirati servizi preventivi anche in abiti civili e proprio nel corso di tali controlli, durante il tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viareggio hanno tratto in arresto in flagranza di reato Ibrahim Jarmouni nato in Marocco classe 1982, non in possesso di permesso di soggiorno, nullafacente, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.
In particolare i Carabinieri intervenivano presso il supermercato Esselunga dove un addetto alla sicurezza aveva fermato un cittadino straniero che era stato sorpreso con della merce rubata.
Il cittadino extracomunitario veniva quindi sottoposto a perquisizione dai militari venendo trovato in possesso di merce di varia tipologia, tra cui cuffie per telefoni cellulari e 2 carica batterie portatili (power bank), del valore complessivo di circa 160 euro. La refurtiva veniva quindi restituita al responsabile del supermercato mentre il predetto è stato condotto in caserma e, terminate le formalità di rito, ristretto presso le camere di sicurezza ove ha atteso la celebrazione dell’udienza di convalida che ha avuto luogo nella mattinata odierna presso il Tribunale di Lucca. A seguito dell’udienza l’arresto è stato convalidato e lo straniero è stato condannato a 4 mesi di reclusione venendo sottoposto all’obbligo di presentazione presso una caserma dei Carabinieri.

No comments