Ruba un superalcolico e per guadagnarsi la via di fuga minaccia col coltello un dipendente: preso

0

PONTREMOLI – I militari del NORM della Compagnia di Pontremoli, hanno tratto in arresto un giovane cittadino marocchino resosi responsabile di rapina. Nullafacente, già censito, entrava in un supermercato di Pontremoli e, dopo essersi impossessato di una bottiglia di superalcolico, ne usciva eludendo le casse. L’azione furtiva veniva sorpresa dal dipendente dell’esercizio commerciale che, impedendo l’uscita all’autore dell’azione illecita, lo invitava a restituire la merce. Il giovane marocchino, al fine di guadagnare la fuga, estraeva dalla tasca del proprio giubbotto un coltello con cui minacciava il dipendente che, spaventato, si faceva da parte. L’immediato intervento della pattuglia in circuito consentiva di intercettare, nelle immediate vicinanze, il giovane extracomunitario in fuga; quest’ultimo veniva bloccato e trovato in possesso della refurtiva, che veniva riconsegnata all’avente diritto, e dell’arma bianca, che veniva sottoposta a sequestro. Nella mattinata odierna presso il Tribunale di Massa veniva convalidato l’arresto con conseguente disposizione del Giudice di tradurre l’arrestato presso la Casa Circondariale di Massa.

I Carabinieri della Stazione di Aulla hanno eseguito l’arresto di un uomo pregiudicato (cl. ’74), già sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali, domiciliato presso una locale Comunità Terapeutica. Lo stesso, in diverse occasioni, veniva sorpreso a violare gli obblighi impostigli; l’ennesima violazione segnalata all’Autorità Giudiziaria da parte della predetta Stazione CC comportava un aggravamento della pena con immediata carcerazione del prevenuto. Quest’ultimo veniva dunque tradotto presso l’Istituto Penitenziario di Sollicciano

No comments