Rubano in una boutique, arrestati

FORTE DEI MARMI – i carabinieri della stazione di Forte dei marmi hanno arrestato in flagranza di reato Marko Erdoglija, serbo di 30 anni, e Mirjana Bubalo, croata di 26 anni, entrambi incensurati, ritenuti responsabili del reato di rapina impropria in concorso.

I due stranieri, nel primo pomeriggio di ieri, sono infatti entrati in una boutique di lusso, da Fendi, e, con la scusa di guardare la merce in esposizione, con mossa fulminea, si sono impossessati di una borsa esposta del valore di circa 4 mila 500 euro e, come se nulla fosse, si sono diretti verso l’uscita del negozio.

Lo strano movimento dei due non è passato inosservato ad una commessa del negozio che ha notato qualcosa di strano e, accertato che avevano asportato una borsa, si è messa ad inseguirli. I due stranieri, di tutta risposta, hanno spintonato la commessa riuscendo a guadagnarsi la fuga ma un passante si è messo al loro inseguimento riuscendo a fermarne uno. In quel punto intanto è transitata una pattuglia dei carabinieri, impegnata in un servizio di controllo del territorio proprio per il contrasto dei furti, che ha assistito alla scena ed immediatamente ha raggiunto e bloccato la donna croata che, nel frattempo, stava tentando di allontanarsi sulla propria macchina.

I militari hanno così perquisito l’auto dei due ladri ed hanno rinvenuto, oltre alla borsa asportata poco prima, altri prodotti di grandi marchi ancora con l’etichetta, verosimilmente provento di furto in altri esercizi commerciali.

I carabinieri hanno dunque recuperato la refurtiva ed hanno restituito la borsa al negozio di Forte dei Marmi. Nel frattempo stanno svolgendo accertamenti per risalire alla provenienza dell’altra merce rinvenuta.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Lucca mentre la donna presso quella di Pisa.