Rubava vini pregiati nelle enoteche: arrestata 47enne

SIENA- La donna aveva di recente fatto un “colpo” in un’enoteca di Montepulciano, culla del vino Nobile. La 47enne di Carrara (Massa Carrara) è stata identificata e denunciata per furto aggravato dall’uso del mezzo fraudolento.

Era solita recarsi nelle enoteche per rubare bottiglie di alto valore nascondendole in una sorta di ‘cartuccera’ ricavata all’interno di una giacca. Nell’ultimo furto, la malvivente pare abbia derubato il locale di un valore complessivo pari a 1500 euro.

Dopo la denuncia del proprietario, sono iniziate le indagine. Pare siano emersi episodi simili avvenuti in altre parti d’Italia con la donna sempre protagonista. Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine in carico la donna, esperta di vini, una volta distratti i commercianti, nascondeva le etichette di pregio nei vani della giacca per poi andarsene senza sospetti.
La 47enne è stata identificata dal proprietario dell’enoteca con un confronto fotografico.