Dulcis in fundo… Very Very Special Guest for Rubrisex: Letizia Tassinari

0

VIAREGGIO – ( di Patrizia Mascari ) – Dulcis in fundo… Very Very Special Guest for Rubrisex
E’ la personificazione della vitalità e della determinazione, molto nota, talvolta temuta ma anche molto stimata: caschetto color argento, seducente voce da doppiatrice, risata spontanea e gioiosa che sprigiona tutta la travolgente energia di cui è dotata, sex-appeal di colei che….è………trasgressiva…..quanto basta.. …….e questo è l’Identi-Sex ……..
…………della ‘NOSTRALE’ LETIZIA!
Nata nel 1959 a Firenze, naturalizzata viareggina, laurea in Giurisprudenza,  giornalista di cronaca nera e giudiziaria, una figlia, divorziata e single.  Dice di sé: “Il mio segno zodiacale è gemelli, segno d’aria la follia in persona”
Eccoci in Rubrisex e …qua a fare le domande non sarai tu!
P. Mascari: Partiamo con una domandina facile e poco impegnativa: l’uomo dei tuoi sogni deve assolutamente…….
L. Tassinari: Essere un uomo di cultura, intelligente, che sappia sempre farmi divertire e… con un bicipite alla Arnold Schwarzenegger
P.M: Sei elettivamente monogama/adultera poligama/fedele?
L.T.: La fedelità non esiste
P.M: Zone erogene……qual è la tua più hot-zone?
L.T.: Il collo!
P.M. Il tuo punto debole sotto le lenzuola
L.T.: Ne ho tanti…
P.M: E’ un buon afrodisiaco per te…..
L.T.: Il peperoncino
P.M: Il tuo Lui ti ha tradito …..e…tu che fai?
L.T.: Lo tradisco prima io, prevenire è meglio che curare: il mio motto è una sua, cento mie (di corna, ovviamente )
P.M. Una peripezia in amore l’hai fatta quando…….
L.T.: Quando ero giovane… ma su dove, come, e soprattutto con chi… mi avvalgo della facoltà non rispondere. Sono una giornalista di cronaca nera e giudiziaria, e quando scrivo mi faccio “gli affari altrui”, ma su di me GUAI a scrivere. A parte il fatto che sono una persona discreta. Ergo… massimo riserbo!
P.M. Con chi sperimenteresti frustino tacchi a spillo fragole e panna?
L.T.: Bella domanda. Posso dare una risposta multipla? Scherzi a parte, dovendo scegliere…. scelgo uno “sbirro”
P.M: A chi strapperesti una camicia di dosso senza pensarci due volte?
L.T.: A un gay: il sogno erotico di una donna etero è sempre la “mission impossible”
P.M. Qualcuno che ha esercitato un potere magnetico su di te….come?
L.T.: Sono io che esercito poteri magnetici!!! E il problema è che a volte questa sorta di “calamita” diventa eccessiva, e visto che sono selettiva al massimo… è un problemone respingere gli “invadenti”
P.M. Chi ti porteresti su un’isola deserta per trascorrerci una settima?
L.T.: Rocco Siffredi: io, lui… e la “patatina”
P. M: Fantasia sessuale taboo!
L.T.: La pistola…
P.M. “Famolo strano”…..o ….iI posto più a rischio dove lo hai fatto.
L.T.: Se non è “strano” non mi piace. Il posto a rischio dove l’ho fatto non lo posso dire, ma quello da sogno dove farlo si. Nell’intervista ai politici l’ex sindaco di Viareggio Leonardo Betti mi ha “rubato” l’idea (abbiamo forse gli stessi gusti?!?), in aere, col paracadute in tandem e in caduta libera, ergo scelgo la seconda opzione: sul cofano di una pantera, coi lampeggianti accesi!
P.M. Amorazzi di gioventù: chi ha lasciato il segno e perché
L.T.: Il primo amore non si scorda mai, e il segno lo lascia sempre.
P.M. Fra le dieci cose da fare assolutamente prima di passare ad altra vita ….
L.T.: Sono superstiziosa, possiamo cambiare domanda?

Ed a conclusione dell’intervista le sexy-curiosità su Letizia: ama le coulottes rigorosamente nere, anche se non disdegna il perizoma. le piaccioni il reggicalze e le autoreggenti come pure la sottoveste preferibilmente con trine e pizzi!

Cari lettori e lettrici concludiamo per ora la parentesi delle sexy-interviste! Da domenica prossima riprendiamo con gli articoli di sessuologia col dottor Lunardini!

No comments

*