E vissero fedifraghi e…contenti!? Poligami per natura,o adulteri per vocazione?

0

(di Patrizia Mascari ) – Il 70% delle coppie sposate è infedele: l’ITALIA è prima nella classifica europea relazioni ‘EXTRACONIUGALI’! Il 55 % dei mariti e il 45 % delle mogli ammette di aver compiuto almeno una ’INFEDELTA’ MORDI E FUGGI! …E…meno male che l’adulterio femminile è stato derubricato dai reati nel fatidico ‘68, allorché la Corte Costituzionale proclama la eguaglianza morale giuridica dei coniugi …in effetti qui la parità sembrerebbe raggiunta!

Il tradimento non è neppure ascritto a prima causa di divorzio, il primato spetta alle incompatibilità caratteriali, per la serie: ”c’eravamo tanto amati”…ma…scusa tanto se ora “non ti sopporto più davvero!” L’infedeltà coniugale da scandalo a motivo di vanto …oggi sdoganato così ciò che un tempo era peccato veniale! Labili rimorsi…pochi sensi di colpa…taluni la considerano rimedio che allevia l’inesorabile routine del mono-partner!

Siamo una specie in prevalenza MONOGAMA, in alcune culture vi è la POLIGINIA (l’uomo con l’harem o più mogli), in pochissime la POLIANDRIA (la donna con più mariti).             In ogni caso nessuno dei tre suddetti ‘SISTEMI NUNZIALI’ESCLUDE GLI ADULTERI!

Che i maschi possono essere promiscui è non solo risaputo ma anche ben tollerato. Cantato pure ai quattro venti …“Regina di cuori…ti giuro l’amore ma non l’eterna fedeltà” …il tradimento maschile non desta riprovazione né scandalo quasi in nessuna cultura, contrariamente a quello femminile!

Elena di Troia, Francesca da Rimini, la regina Ginevra, Anna Karenina,  Madame Bovary, Lady Chatterly, Hester dalla lettera scarlatta … alcune famose, anzi famigerate adultere!  Ma romanzi e leggende a parte il dato scientifico sull’infedeltà femminile è svelato dagli studi dei Primatologi sulla COMPETIZIONE SPERMATICA (gara tra eiaculati di maschi co-specifici) misurata attraverso il VOLUME dei TESTICOLI (dimensioni /corporatura) che messo in rapporto col sistema nunziale di una specie, fornisce ‘il trend evolutivo del libertinaggio’ delle femmine (umane e non)!

Il poligamo Gorilla se la cava benone: il maschio alfa (dominante) possiede l’harem, l’accesso alle femmine è riservato a lui, grosso di corporatura ma… la TAGLIA dei suoi TESTICOLI è la SMALL (peso ca. g.36) ! Le femmine sono monopolio degli spermi del “sultano” che non hanno perciò bisogno di ‘gareggiare’ con quelli di possibili rivali.               Stessa taglia per il Gibbone monogamo di elezione con femmine sessualmente fedeli!      Lo Scimpanzé notoriamente specie promiscua: le femmine si accoppiano con più di un maschio, molti i rivali con cui competere, specie perciò dotata di TESTICOLI taglia LARGE (peso fino a 250 g.), adatti a contenere un gran numero di spermi!

E l’UOMO che taglia porta? Una MEDIA, situato a mezza strada fra Gorilla e Scimpanzé,  volume testicolare meno di un quarto di quest’ultimo, testimonianza evolutiva che le femmine ancestrali erano moderatamente infedeli, od inclini a concedersi a più di un maschio in un arco di tempo limitato! Sarà che le nostre ataviche progenitrici si davano un po’da fare…fuori dal legame ufficiale o… forse di monogamia seriale dovremmo parlare?

La fedeltà, per quanto desiderabile, non pare che sia proprio scritta nei nostri geni, anzi si direbbe che il ‘consiglio’ biologico sia un altro!  Il che non la legittima affatto,  ma capire da dove veniamo ci aiuta ad ottimizzare la traiettoria verso le mete cui tendiamo.

Frase del giorno: La scienza ha promesso la felicità? Non credo. Ha promesso la verità, e la questione è sapere se con la verità si farà mai la felicità. Émile Zola

RubriSex la rubrica di sessuologia è tenuta da:

Patrizia Mascari, Psicologa, Consulente di coppia è Professore a.c. UNIFI, Autrice di numerose pubblicazioni, tra cui “L’immaginario, Fantasie e Sessualità’ ed. Franco Angeli.  Per ulteriori informazioni  la dottoressa è contattabile all’indirizzo mail: pamasca@tin.it.

Luca Lunardini  Medico-Chirurgo, Specialista Urologo con incarico di Alta Specializzazione in Andrologia,  dirigente medico presso la Unità Operativa di Urologia della A.S.L. 12 Versilia. E’ contattabile, per qualsivoglia approfondimento, via email al seguente indirizzo: luca.lunardini1@tin.it

No comments

*