E voi….di quali fantasie erotiche peccate?

0

Patrizia Mascari – Alzi la mano chi non ha, almeno una volta, fantasticato di fare sesso con uno o più amanti immaginari e …..magari… anche proibitissimi?!
Voilà, questa sembra essere una delle fantasie erotiche più ricorrenti delle donne fra i 30 ed i 50!
Non preoccupatevi e lasciatevi alle spalle, ammesso che li abbiate, eventuali sensi di fastidio o disagio!
Se ‘peccate’ sessualmente con l’immaginazione siete in ottima compagnia con buona parte dell’umanità!   Si tratta infatti della condotta sessuale umana, più ricorrente e fortunatamente privatissima!

Ma cosa sono di preciso queste fantasie sessuali o fantasmi erotici come amano chiamarle gli psicoanalisti!  Si tratta di quella specie di cortometraggio mentale riferito alla sfera sessuale, in cui si è al tempo stesso attori, registi e spettatori!   Quell’universo variegato e personale (quanto le impronte digitali) fatto  di  pensieri accompagnati da immagini visive, odori, suoni e sapori, vi parrà incredibile, ma svolge un ruolo importante nella fisiologia sessuale umana.
Tanto per cominciare accendono il desiderio, mantengono l’eccitazione e combattono la routine nella coppia! Ma non finisce qui ci consolano in situazioni frustranti e ci aiutano a reagire in seguito ad una delusione amorosa. Insomma  le fantasie sessuali sono un bel ‘paladino’ della nostra autostima quando il nostro ego viene ferito!

E’  utile sapere che uomini e donne fantasticano sessualmente in modo diverso, e quasi indipendentemente dal loro orientamento sessuale (etero-omo-bisex);  la risposta libica nei due sessi è diversa anche nel regno della fantasia, quella maschile si accende più spesso spontaneamente anche senza stimoli esterni.  E’ un fatto legato alle differenze psicologiche maschio/femmina in ultima istanza biologicamente legate alla soglia di eccitabilità, più bassa nel maschio sta scritto nel DNA.

Dunque ‘fantasie hard per Lui’: un flusso di immagini centrate su generosi seni e vistose natiche, carnose labbra e bollenti spiriti,  imperiosamente carnali e nelle posizioni più improbabili, così ‘creative’ da far sembrare gli autori del Kamasutra dei dilettanti.

E il gentil sesso?  Fantastica un po’ di meno ma non aspettativi l’atteggiamento da ‘educanda’,  a meno che non faccia parte di una trasgressiva fantasia!  Raffinate nelle loro fantasie erotiche le donne sono in grado di realizzare vere e proprie ‘soap opera immaginarie’ !  Nei  loro sogni ad occhi aperti compaiono prestanti campioni di tennis,  affascinanti uomini potenti, bionde o corvine bombe sexy!
Ed ecco i ‘Top Five’ estratti da una classifica di una recente indagine sui contenuti  preferititi  delle donne:
-sesso con sconosciuto     – rapimento    – guardata    – sesso a tre   – e….chissà che altro!

Per i maliziosi o malpensanti che covano l’idea che le fantasie sessuali siano il grido interiore di donne frustrate  o uomini perversi, la scienza li contraddice sostenendo il contrario: sono proprio coloro che vivono la sessualità in modo appagante e sano, a godersi questo stimolante flusso di  idee!
Potete perciò lasciarvi cullare serenamente dal vostro immaginario erotico, con buona pace di quanti lo ritengono dannoso; si tratta di una condotta innocua, almeno finché resta sul piano immaginario!

In sintesi:  le fantasie sessuali sono un ottimo afrodisiaco a costo zero,  inesauribile  e ……senza effetti collaterali: assolte perciò dalla scienza per sufficienza di prove!

E voi che ne pensate?  Bhè potrete dirci la vostra opinione di persona se oggi pomeriggio parteciperete al nostro talk show della domenica ai Bagni Genova di Viareggio …                        ………Vi aspettiamo alle 18.30!

RubriSex la rubrica di sessuologia è tenuta da:
Patrizia Mascari, Psicologa, Consulente di coppia è Professore a.c. UNIFI, Autrice di numerose pubblicazioni, tra cui “L’immaginario, Fantasie e Sessualità’ ed. Franco Angeli.  Per ulteriori informazioni  la dottoressa è contattabile all’indirizzo e-mail: pamasca@tin.it.
Luca Lunardini è Medico-Chirurgo, Specialista Urologo con incarico di Alta Specializzazione in Andrologia, è dirigente medico presso la Unità Operativa di Urologia della A.S.L. 12 Versilia. E’ contattabile, per qualsivoglia approfondimento, via email al seguente indirizzo: luca.lunardini1@tin.it

No comments

*