Sale sul cornicione, poi sul tetto e precipita: tso per un giovane

0

PISTOIA – Attorno alle 11,30 di oggi un 26enne seguito dai servizi psichiatrici, è salito sul cornicione dell’abitazione di due piani ove vive con la famiglia, pronunciando frasi sconnesse e lasciando intendere di volersi gettare nel vuoto. Il gesto è stato notato da alcuni residenti che hanno subito avvisato il 112. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri del Norm e della stazione di Bottegone, una squadra dei Vigili del Fuoco di Pistoia e personale del 118. Sono stati effettuati vari tentativi di convincerlo a scendere o quanto meno a spostarsi dalla pericolosa posizione. Attorno alle 12,45, quando pareva che si fosse convinto a scendere, si è improvvisamente portato dal cornicione al tetto vero e proprio sul quale ha cominciato a saltare provocando così lo sfondamento della copertura del solaio all’interno del quale è precipitato, fortunatamente senza conseguenze, se non qualche escoriazione agli arti inferiori. Subito soccorso e affidato ai sanitari gli è stato praticato un trattamento sanitario obbligatorio e ricoverato in osservazione presso l’Ospedale San Jacopo.

No comments