Salvini aggredito a Pontassieve, Mallegni (FI): «Condanna senza se e senza ma Toscani gente accogliente e civile, lo dimostreranno facendoci governare»

l Commissario regionale FI sen. Massimo Mallegni solidale con leader Lega: «Matteo il pranzo ce lo faremo insieme il 22 per parlare delle nostre prime delibere»

«I toscani sono gente accogliente e civile che da 50 anni sopporta la cavezza di comunisti e loro evoluzioni fino agli attuali Pd e Iv. Dimostreranno la loro tolleranza facendoci governare dal prossimo 22 settembre. Anzi, nel condannare senza se e senza ma la becera aggressione al leader della Lega Matteo Salvini e le minacce che hanno portato un ristoratore a dover annullare un pranzo già fissato e saldato, invito io Matteo e Susanna a pranzo il 22 settembre. Segnate in agenda così ragioniamo sulle nostre prime delibere da giunta regionale»: così il Commissario regionale toscano di Forza Italia senatore Massimo Mallegni esprime la sua solidarietà al leader della Lega Matteo Salvini per l’aggressione e il pranzo annullato oggi in provincia di Firenze, a Pontassieve.