Salvini all’Isola d’Elba per l’inaugurazione di una nuova sede della Lega

ISOLA D’ELBA – E’ iniziata ufficialmente oggi la corsa della Lega verso le regionali della Toscana che si svolgeranno nella prossima primavera. Il leader della Lega Matteo Salvini infatti oggi ha incontrato a Firenze, nella sede di Palazzo Vecchio, i vertici regionali del partito e gli amministratori.
Durante la conferenza stampa Salvini ha dichiarato: “Vorrei che ad amministrate la Toscana fosse un amministratore locale non faccio toto nomi per ora ma il 30 Novembre sarò di nuovo qui per una cena con mille persone e lì diremo il nostro candidato”.

Sul nome dato quasi per certo mesi fa di Susanna Ceccardi, ex sindaca di Cascina e attualmente europarlamentare, Salvini non si è però sbilanciato: “Susanna ha fatto bene il sindaco ma non c’è solo lei. Sono certo che sia anche un’ottima europarlamentare”.

Nessuna rivendicazione per il momento di un candidato appartenente alla Lega per la corsa alle regionali: “Può anche non avere una tessera di partito”, ha detto Salvini che ha poi aggiunto: “di certo ci vorrà un assessore alla sanità con i controfiocchi perché per rimediare ai buchi e ai disastri degli altri ci vorranno almeno cinque anni”.
“Non commento le spaccature altrui”, ha poi detto Salvini arrivato a Firenze proprio durante la crisi dell’ex Ilva di Taranto che sta facendo traballare la maggioranza giallo-rossa, un modello ipotizzato in un primo momento anche per la Toscana: “Nessun Paese è ostaggio di un governo così incapace come quello italiano ora. Questo governo prima cade e meglio è”.

Quindi l’obiettivo, anche numerico, del leader della Lega: “Oggi abbiamo in Toscana 400 amministratori, 80 solo a Firenze, un dato che fino a un paio di anni fa sarebbe stato impensabile”.
Prima della conferenza stampa Salvini ha inoltre annunciato un passaggio all’isola d’Elba sempre il 30 Novembre per l’inaugurazione di una nuova sede della Lega.