“Salvini not welcome, nessun spazio ai terroristi, razzisti e fascisti”: il leader della Lega contestato a Firenze

FIRENZE – Protesta degli antagonisti nel centro di Firenze,  in piazza Duomo prima, e con un corteo non autorizzato dopo, contro Matteo Salvini, presente in città per un evento elettorale. Nel pomeriggio un gruppo dei centri sociali si è radunato in centro dietro uno striscione recante la scritta ‘Salvini not welcome, nessun spazio ai terroristi, razzisti e fascisti’. Scanditi slogan contro la Lega Nord ed esposti cartelli tipo ‘Salvini jihadista bianco’ e ‘La vostra campagna elettorale è sporca di sangue’. La protesta è stata vigilata dalla Digos e dai Carabinieri e ha avuto attimi di tensione quando i manifestanti hanno provato, anche accendendo fumogeni, a forzare il cordone degli agenti per raggiungere l’hotel dove stava parlando Salvini. Nel contatto polizia e carabinieri hanno respinto il gruppo, senza cariche. Poi gli antagonisti hanno fatto un corteo non autorizzato nelle vie del centro rimanendo osservati, a distanza, dalle forze dell’ordine disposte in gruppi ‘a scacchiera’ pronti a intervenire.