Scarpette rosse per dire no alla violenza sulle donne

0

QUERCIA – ( di Daniela Marzano ) – Centinaia di scarpette rosse allineate nell’incantevole strada del centro del borgo di Quercia (frazione di Aulla), saranno nelle giornate del 7 e 8 ottobre il simbolo della lotta alla violenza delle donne, che si materializzerà in una rassegna artistico-letteraria a visibilità internazionale.

Infatti da quando Marina Pratici, la Delegata Comunale alla Cultura e alle Pari Opportunità del Comune di Aulla (promotrice dell’iniziativa insieme a Valentina Cosci e il gruppo pro-loco “La Quercia d’Oro”), ha lanciato sui social l’iniziativa di donare scarpette di colore rosso o da verniciare, sono state raccolte ben 550 paia di scarpette da tutta Italia e numerose testimonianze di affetto e partecipazione da paesi come l’Argentina, il Messico, USA e Spagna.

Protagonisti delle due giornate della manifestazione saranno esperti, pittori, musicisti, teatranti, scrittori e cineasti, nonché esponenti di importanti associazioni che, in modo trasversale ai loro obiettivi statutari, hanno aderito a questa kermesse per l’alto valore sociale che rappresenta.

Al taglio del nastro, che apriva le porte dei locali espositivi di Quercia alla mostra pittorica di Marco Cardini, Giovanna Guerri, Graziano Guiso, Luciana Lucchesi, Nicola Perrucca, Silvana Pianadei, Dante Pierini, Serena Pruno, Franca Puliti e Enzo Tinarelli, erano presenti tutte le autorità comunali, dal sindaco Roberto Valettini alla giunta formata dagli assessori Tania Brunetti, Giada Moretti e Alessandro Giovannoni, nonché il critico d’arte Giovanna Riu.

Grande la folla che ha partecipato all’inaugurazione, condividendo anche motivi d’intensa emozione quando Marina Pratici ha portato in evidenza, con numeri e fatti di cronaca, la piaga sempre più vasta delle violenze perpetrate ai danni delle donne, specialmente riguardo le ragazzine in giovane età.

Intanto è già stato dato l’appuntamento al prossimo anno, quando il simbolo della manifestazione QuerciArte 2018 saranno i vestitini bianchi, a rappresentare la difesa dei diritti dei minori.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: