Scavalcano un recinto, in manette tre 15enni nomadi

0

PISTOIA – Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di  Monsummano Terme in collaborazione con quelli della Stazione di  Montecatini Terme,  hanno arrestato tre minori, nomadi (due di nazionalità italiana ed uno serba),  senza fissa  dimora, con precedenti di polizia per  furto in abitazione e possesso ingiustificato di arnesi da scasso.

Nella circostanza i tre quindicenni,  attorno alle 16 venivano notati da un cittadino  che segnalava il fatto al 112, in via Grotta Giusti a Monsummano Terme, mentre scavalcavano il recinto di un’abitazione. I tre ladruncoli venivano intercettati e bloccati da una  pattuglia dei Carabinieri di Monsummano Terme, mentre si trovavano a bordo di un’autovettura Seat Ibiza, di proprietà di una società sita nel bolognese, condotta da uno dei tre minori. La perquisizione sia personale che dell’auto, consentiva di rinvenire trecento euro in monete,  che uno dei ragazzi custodiva sulla persona  e che erano state rubate poco prima proprio in via Grotta Giusti nell’abitazione di una giovane del luogo.  Il successivo sopralluogo  effettuato dai militari ove si era consumato il furto ha consentito di accertare che il terzetto si era introdotto nell’abitazione   dopo aver forzato la finestra  della camera  da letto con un cacciavite che era stato abbandonato sul luogo, forse  nella concitazione della fuga.

Il giovane  che era stato sorpreso alla guida è stato denunciato anche per guida senza patente con contestuale segnalazione per la violazione amministrativa per  aver circolato con un’autovettura priva di copertura assicurativa R.C. L’autovettura è stata sequestrata,  mentre il denaro è stato restituito alla proprietaria.

I tre minori sono stati accompagnati presso la sezione vigilata del centro di  prima accoglienza di Firenze, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria minorile.

No comments