Scompare dal Pronto Soccorso e viene investito: ricoverato in terapia intensiva

0
LUCCA – Un uomo di 71 anni,  ieri sera,  è stato condotto al Pronto Soccorso di Lucca da un’ambulanza chiamata dai suoi familiari.
Era in stato confusionale. L’operatore del Triage, non riuscendo a capire da lui le esatte condizioni di salute e non essendo l’uomo accompagnato da nessuno, ha anche contattato per telefono i suoi familiari per farsi spiegare la situazione.
Dopo il Triage l’uomo è stato accompagnato nella sala polifuzionale del Pronto Soccorso, dove c’è il controllo costante di un Operatore Socio Sanitario, in attesa della visita da parte del medico .
L’OSS si è però accorto che l’uomo non era più al suo posto e, insieme agli altri operatori, ha iniziato subito a cercarlo (senza risultato) all’interno della struttura, avvertendo nel contempo il medico del fatto che l’utente si era allontanato.
Poco dopo il 71enne è stato investito mentre attraversava la strada in Via Romana, nei pressi del cantiere per la nuova strada a servizio dell’ospedale San Luca: è stato soccorso da un’automedica e da un’ambulanza, inviate dalla Centrale Operativa del 118, ed è stato trasportato in ospedale in codice rosso per politrauma.
E’ ricoverato in prognosi riservata nella terapia intensiva del San Luca.

 

No comments