Empoli, la sconfitta e le parole di Iachini : “Abbiamo preso un goal stupido e banale”

Una Natale iniziato con un sapore amaro per gli azzurri, nella partita di ieri pomeriggio al Castellani. La Samp batte per 4 a 2 l’Empoli, dopo una gara che ha visto più volte entrare in campo la Var. La squadra di Marco Giampaolo, ex Empoli, sale ai margini della zona Champions, con una doppietta di Caprari entrato dalla panchina.
“Abbiamo commesso qualche errore in difesa, dobbiamo lavorarci su.- racconta l’allenatore empolese Iachini – Siamo partiti bene in avvio di gara, mettendo in difficoltà la Sampdoria che non è riuscita a creare grandi occasioni. Hanno trovato il gol su una grande azione di Ramirez, il loro vero primo tiro in porta nel primo tempo”.
Si è fermata nel derby toscano contro la Fiorentina la corsa di Beppe Iachini che, da quando ha sostituito Andreazzoli sulla panchina dell’Empoli, ha ottenuto buoni risultati. Una atteggiamento non poco convincente quello degli azzurri, che soprattutto in attacco riaccende agonismo e desiderio di dimostrare il proprio valore.

Inizio turbolento e pungente, con la Samp già al 4′, con Murru che serve Quagliarella e la insacca di testa, ma grazie alla Varll’arbitro giudica irregolare la posizione di partenza del capocannoniere del Doria è annulla il gol. Al 10′  Murru interviene in modo scorretto su La Gumina, occasione dal dischetto per i toscani affidata a Pasqual che spiazza Audero e porta in vantaggio i suoi. Gli azzurri non approfittano della lentezza di gioco del Doeia e dopo una fase di match un po’ compassata, al 41′ gli ospiti trovano il pari con Ramírez ,  il quale con estrema  facilità si libera e mette in rete con un potente sinistro sotto l’incrocio dei pali.

Nella ripresa si riparte con la Var che ne fa da protagonista. La Samp recrimina subito un rigore non concesso dall’arbitro di gara dopo 4′ di attesa interminabile. Al 69′ azione fotocopia rispetto a quella del gol annullato nella prima parte di gara, con Murru che serve Quagliarella abile ad anticipare Rasmussen e battere Provedel per il gol che vale il vantaggio dei suoi. Iachini cambia schema ed in campo e i risultati sono evidenti, quando al 77′ Traore serve Caputo portando in rete la palla del  2-2.

Al minuto 85′ entra in campo Caprari per Defrel e la partita si stravolge :  con un assist di tacco di un fischiatissimo Saponara, al 87′ Caprari approfitta di un non perfetto intervento di Provedel da fuori area, per portare in rete il vantaggio  L’Empoli prova il tutto per tutto per il pareggio, ma al 91′  Caprari trova impreparato Provedel e firma la partita con una doppietta personale che vale il 4-2 del Doria.

Dovevamo andare ad accorciare meglio in alcune situazioni. La squadra è rimasta dentro la partita per tutti i 90 minuti, trovando anche il pari e sfiorando il 3-2 con TraoreVeseli. Invece sul ribaltamento di fronte abbiamo subito il loro gol. La quarta rete della Sampdoria è stata assurda, come tante di oggi- concludere lachini-  La verità è che abbiamo preso qualche gol stupido e banale, e non possiamo permettercelo”.