“Scritte vergognose, mi dissocio”, Tedeschi al Sindaco: “Venga a Torre del Lago e parli con i cittadini”

0

TORRE DEL LAGO – “Mi dissocio dalle scritte vergognose rivolte al Sindaco Giorgio Del Ghingaro sul cimitero di Torre del Lago”. A scriverlo è il dottor Antonio Tedeschi, medico e pediatra con quaranta anni di professione alle spalle, che pur condannando “Del Ghingaro ebreo”, apparso sui muri giorni addietro, ribadisce comune il suo “no piu’ assoluto alla realizzazione del forno crematorio: “Sono pronto a impegnarmi democraticamente su ogni fronte per il bene del mio paese e della mia città”. “Non entro nella specificità tecnica o sanitaria – spiega -, anche se documentazioni scientifiche sono reperibili ogni dove e accessibili a chiunque, ma mi rivolgo al mio Sindaco (anche se non l’ho votato) per chiedergli come mai ad oggi non si è degnato di ascoltare la richiesta di ascolto dei suoi cittadini insieme al suo Assessore.  Nell’intervista letta sulla Nazione di ieri giustamente bacchetta chi indegnamente ha scritto quelle frasi oscene dicendo che i Torrelaghesi sono altri , ma le chiedo Sindaco se ha cosi’ rispetto per questi allora lo dimostri a fatti e non a parole. Nella sua camagna elettorale mi ricordo benissimo ha posto come uno degli obbiettivi principe il dialogo e la condivisione, ma ad oggi tutto questo non lo vedo e non l’ho visto. Caro Sindaco il suo silenzio ufficiale e le prese di posizione sui media mi creda creano solo malumori, abbia il coraggio di affontare in campo aperto i suoi cittadini e non abbia paura di dire loro cio’ che pensa lei e la sua Giunta su questo progetto . Venga in Circoscrizione e ne parli i Torrelaghesi sono gente che amo e che sa ascoltare. Basta non deluderli o pensare che siano solo dei facinorosi e locchi” .

No comments