Sebastian Frey ha visto la morte in faccia

FIRENZE- Sebastian Frey ha visto la morte in faccia. Il 39enne portiere francese, ha raccontato su Instagram quello che ha vissuto. “Come avrete notato, mi sono assentato dai social per un po’, per una ragione piu’ che valida e va la voglio spiegare: tre settimane fa sono stato ricoverato d’urgenza in ospedale perchè avevo la febbre a 40 che non scendeva.

Dopo vari esami mi hanno trovato un virus che piano piano mi ha completamente disabilitato, e che avrebbe potuto portarmi via da tutti voi…la fortuna vuole che ho superato questa prova”. Il peggio e’ alle spalle adesso ma “ho iniziato una nuova sfida – scrive ancora Frey – Tornare a camminare come ho sempre fatto, e lavorare per poter tenere in braccio di nuovo la mia bambina. Ho sempre giocato per vincere e ora, con determinazione e forza, vincerò anche questa battaglia”.