Seconda semifinale, il Forte vince 5 a 1 con il Follonica

FORTE DEI MARMI – PalaForte, 23 maggio 2017 ore 20:45 B&B Service Hockey Club Forte dei Marmi- Banca Cras Follonica

Gara di ritorno semifinali scudetto Serie A1 2016-2017
B&B Service Hockey Cl­ub Forte dei Marmi: G­nata, Stagi, Motaran,­ Maggi, Cinquini, Orl­andi, Romero, Torner,­ De Oro, M. Pagnini. All­. Bresciani.
Banca Cras Follonica: Menichetti, Armeni, Paghi, Rodriguez, Saavedra, Banini, Fantozzi, F. Pagnini, Marinho. All. Paghi.
Arbitri: Sig.ri Fronte e Bonuccelli, aus. Sig. Righetti.
Risultato: 5-1 (p.t. 3-1)
Marcatori: Orlandi, De Oro, Torner, Banini.
Marcatori s.t.: Romero, Orlandi.
Punizioni di prima: Banini realizzata, 2 Marinho parate, Saavedra parata, De Oro parata.
Rigori: F. Pagnini parato.
Espulsioni temporanee: Banini, Motaran, Marinho, F. Pagnini, Saavedra.
All’inizio della gara è stato salutato e premiato da parte della tifoseria, della società e del Comune Carlos Moreta, indimenticabile campione rossoblu degli anni 80.

Gran gara della B&B Service che pareggia i conti con la Banca Cras.

Il Forte è entrato in pista col piglio giusto e si è aggiudicato con pieno merito questa partita.
La fase difensiva della squadra di Bresciani è stata spettacolare e ha annichilito gli ospiti che sono riusciti a tirare in porta soli su punizioni di prima e rigori; alla fine del match saranno 5 le massime punizioni tirate dal Follonica.
Gnata in formato difensore di fort Knox, ne ha parate 4 e permesso alla B&B Service di vincere 5 a 1 questa gara due della semifinale playoff.
Sin dall’inizio il Forte dei Marmi è molto aggressivo e il contatore di falli lo denota. Dopo l’infortunio a Marco Pagnini, (adduttore), la partita si accende al 6° grazie ad una bellissima rete di Orlandi che realizza con un tiro preciso. De Oro e Torner nel giro di 2 minuti realizzano la seconda e la terza rete dei padroni di casa sfruttando una tattica di gara pressochè perfetta.
Chi si aspetta che i padroni di casa giochino in controllo resta deluso, infatti gli uomini di Bresciani continuano a macinare gioco e purtroppo a fare falli. Al 19° il Forte subisce l’unica rete della serata su una punizione di prima concessa per il decimo fallo, Banini è abile a battere Gnata.
Il primo tempo si chiude 3 a 1.
La ripresa vede sempre il Forte continuare a condurre le danze, il Follonica si innervosisce e paga con 3 espulsioni con il blu il proprio nervosismo (Marinho per fallo su Romero e F. Pagnini per proteste, dopo la ripresa del gioco viene comminato un altro blu a Saavedra sempre per proteste). Il Forte non sfrutta la punizione di prima e le conseguenti superiorità numeriche.
Le altre punizioni di prima a favore del Follonica sono state concesse per un aggancio di Motaran, e per altre due quote falli raggiunte dal Forte dei Marmi, ma i tiri di retti di Marinho (2) e Saavedra, hanno di fatto trovato un muro di fronte, così come il rigore di F. Pagnini che, neanche a dirlo, Gnata ha sventato.
Con un missile di Romero e un tiro all’incrocio di Orlandi il Forte dei Marmi chiude la partita.
Curiosità della serata il contatore dei falli che a fine gara segnava 21 a 9 a sfavore dei rossoblu.
Appuntamento a sabato 27 maggio sempre al PalaForte alle ore 20:45 per gara 3.

Lascia un commento