Senzatetto divorato dalle fiamme, è gravissimo

LIVORNO – Sono gravissime le condizioni di un ragazzo straniero senza fissa dimora che ha riportato ustioni di secondo grado al volto, al torace e alle gambe. Il giovane si trovava all’interno di un capanno a Stagno, a poche centinaia di metri dal ristorante il Picchio, adibito a luogo di fortuna dove si riparava dal freddo e dormiva. Da una prima ricostruzione fatta, sembra che il giovane abbia usato dell’alcol per accendere un fuoco per scaldarsi, ma le fiamme sono divampate all’interno della piccola struttura fino ad arrivare al suo corpo.

Sul luogo dell’incidente si sono precipitati i vigili del fuoco, le volanti della polizia e la Misericordia di Livorno con il medico del 118. I pompieri hanno domato l’incendio mentre e i volontari si sono presi cura del malcapitato, trasportato prima al pronto soccorso e poi, viste le su condizioni, al centro grandi ustionati di Cisanello.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: