Sequestrati 52 cani in un allevamento nel pisano

PISA – Operazione dei carabinieri del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale e del Nucleo ispettorato del lavoro, affiancati da personale dell’Asl e dell’Inps di Pisa, che hanno scoperto un allevamento di cani all’interno di strutture non idonee e non autorizzate, nel Comune di Vecchiano.

L’operazione ha portato al sequestro di 52 pastori tedeschi. Durante il blitz è stato anche sorpreso un lavoratore in nero. Per l’allevatore è scattata quindi la sanzione pari a 7.200 euro per inosservanza della normativa sul lavoro. I cani sono stati temporaneamente affidati al proprietario che dovrà trovare loro adeguata sistemazione presso altri allevatori e canili e le loro condizioni saranno monitorate dai carabinieri forestali.