Sequestrati due doghi argentini dopo aver aggredito un cane

MASSAROSA – Due doghi argentini sono scappati dalla loro zona recintata in una casa di via del Paduletto a Stiava e hanno aggredito un cane che si trovava in un’abitazione vicina. L’intervento della polizia municipale di Massarosa, guidata dalla comandante Francesca Papasogli, ha portato al sequestro dei due animali che adesso si trovano nel canile di Viareggio..

Secondo una prima ricostruzione dei fatti riportata dai vigili non è la prima volta che i due doghi hanno aggredito altri cani. Era infatti già successo a marzo. A seguito dell’aggressione il sindaco Franco Mungai aveva fatto un’ordinanza nella quale era stato prescritto ai proprietari dei cani molossi di creare recinzioni in modo tale che non potessero scappare. Tuttavia nel primo pomeriggio del 16 maggio il fatto è avvenuto di nuovo, e per il non rispetto dell’ordinanza, è scattato il sequestro. La dinamica è ancora in fase di studio da parte del Comando, in attesa che venga sporta regolare denuncia da parte del proprietario del cane aggredito.