Serviva alcol a ragazzini di 14 anni, revocata la licenza

PRATO- Alcol somministrato a minorenni, tra i 14 e i 15 anni. Una condotta talmente grave da comportare la revoca della licenza.

E’ accaduto al ‘Leon Lounge Bar‘, un locale di via Fiorenzuola a Prato.  Il sindaco ha firmato la revoca del titolo abilitante la somministrazione di alimenti e bevande, comportandone di fatto la chiusura.

A sostegno della revoca l’intervento della Polizia di Stato che ha identificato ragazzi, visibilmente minorenni, ai quali erano stati somministrati alcolici all’interno del locale. Una condotta di estrema gravità che “vede come destinatari minorenni, dei quali mette a rischio la salute e l’incolumità psicofisica” e “che risulta reiterata più volte dal titolare il quale, per quanto riferito dal personale della questura, ha pacificatamente ammesso la violazione e ha proseguito in tale condotta in modo sprezzante e ciò pur dopo essere stato ripreso nel servizio televisivo”.

Il bar fu infatti anche al centro di un servizio televisivo sulla somministrazione di alcolici ai minori. In seguito all’intervento della Polizia lo stesso questore ha richiesto a prefetto e sindaco di adottare provvedimenti in relazione alla licenza rilasciata al titolare del ‘Leon Lounge Bar’. Con il provvedimento notificato sabato quindi il sindaco ha disposto la revoca della licenza e per effetto ha ordinato la chiusura dell’esercizio con decorrenza immediata. Qualora il proprietario del locale non ottemperasse alla chiusura del bar la procedura prevede una diffida e, in caso di reiterazione, l’apposizione dei sigilli.