Servizio mirato in Pineta, beccati due spacciatori

0

VIAREGGIO – Grazie ad un servizio mirato alla repressione dell’attività di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nella Pineta di Ponente, gli agenti della squadra Volante del Commissariato di Viareggio, al termine di alcuni servizi di appostamento, hanno interrotto l’attività illecita di alcuni cittadini extracomunitari intenti a vendere sostanza stupefacente ai clienti giunti appositamente sul luogo.

Nella circostanza è stato tratto in arresto uno straniero di origini magrebine, B.O., irregolare sul Territorio nazionale, mentre un altro connazionale, J. S., minore di età, è stato denunciato in stato di libertà per il medesimo reato.

Ricorrendo ad alcuni stratagemmi per confondersi tra i frequentatori della Pineta e nascondendosi tra la vegetazione, dopo aver osservato il ‘modus operandi’ per alcuni minuti, gli agenti sono usciti repentinamente allo scoperto riuscendo a bloccare, in due distinte fasi operative, i due spacciatori.

Nella circostanza sono stai sequestrati più di venti grammi di cocaina suddivisi in dosi preconfezionate.

Su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca, l’arrestato è stato condotto presso la casa Circondariale di Lucca a disposizione della A.G.

Durante l’operazione di Polizia sono stati fermati e controllati diversi soggetti, tra cui un cliente che è stato sanzionato per uso personale di sostanza stupefacente e segnalato alla Prefettura, con conseguente ritiro della patente di guida, ed un altro soggetto che, avendo violato il provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Viareggio emesso antecedentemente dal  Questore  di Lucca, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

No comments