Sfregiato lo striscione delle vittime della strage di Viareggio: dispiacere e rammarico tra i familiari

0

VIAREGGIO -Ignoti, nella notte, hanno sfregiato lo striscione delle vittime della strage di Viareggio. Rammarico e dispiacere, tra i familiari.  “La mamma degli imbecilli è sempre incinta”, sarebbe da commentare. Ma il fatto, per Viareggio, e la sua memoria, è troppo grave. Dallo striscione è stata tagliata la foto di Farnocchia, morto dopo quella tragica notte il cui ricordo, per tutti, resta indelebile.

“Dopo  “I giorni della Solidarietà e della Memoria” avevano deciso di continuare ad esporlo in Pineta fronte stadio, per continuare a sensibilizzare la città – spiega Marco Piagentini del Mondo che Vorrei. Il gesto e la/le persone che lo hanno compiuto, si qualificano da sole; certo è che, da questo si evince che è ancora lunga la strada che deve essere percorsa per svegliare le coscienze, non solo dai familiari ma da Viareggio tutta,. Nel loro gesto vigliacco verso le vittime, risulta del tutto evidente l’ignoranza, la miseria e l’incapacità di leggere che, nell’esporre le foto di chi non c’è più, i familiari intendono ulteriormente sensibilizzare su un problema di rispetto della Vita umana e di informazione sulla sicurezza per tutta la città. Oggi, chi continua a vivere in prossimità della ferrovia è in serio pericolo di vita, come confermato dal tribunale di Lucca nelle motivazioni uscite la scorsa settimana…nulla è ancora stato fatto per evitare che un’altra strage possa ripetersi. Vogliamo, per lo spirito che ci contraddistingue, tendere una mano per dare la possibilità di porre rimedio ad un gesto così disumano, invitando la o le persone responsabili ad incontrarci nella nostra sede, aperta ogni sabato mattina”.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: