Si alza il sipario su “Futuriamo”

0

FORTE DEI MARMI – Si alza il sipario su Futuriamo, la grande festa autunnale delle associazioni,   su cui il Comune anche quest’anno ha  creduto   e investito.  L’edizione 2017, per la cui organizzazione si è avvalsa dell’associazione Altrimedia,  si svolgerà nel centro del paese  sabato 21  e domenica 22 ottobre.  “Insieme contro la paura” è il tema scelto per la manifestazione che, per questa edizione, si presenterà  in due appuntamenti. Il primo è in programma sabato 21 dalle 17.00 nella sala al pianterreno del Fortino, dove sarà presentata “La cura in armonia”, in collaborazione con l’associazione “Mi curo di me” e il Centro Studi Musicali di Forte dei Marmi. Un momento dedicato al post operazione e al percorso da intraprendere per riappropriarsi della fisicità e del proprio  aspetto sotto il profilo estetico ed emozionale, che vedrà l’intervento di Duilio Francesconi Senologo Usl Versilia, Andrea Marsili Ginecologo USL Versilia, A. Maria Fancelli nutrizione e specialista in scienze  alimentazione, Filippo Frediani  psicologo e psicanalista e Sandra Barderini psicologa. Giovani concertisti del Centro Studi Musicali accompagneranno l’incontro con la musica. Al termine, in Piazza Garibaldi, si svolgerà una breve sfilata dell’associazione “Mi curo di me”, a cui seguiranno i saluti istituzionali. Alle 18.15 il gruppo teatrale Uova di Colombo proporrà la performance “Ti racconto la paura”e  subito dopo saranno di scena  le danze africane “Libertè”, a cura dell’associazione Nadir,  il monologo di Angela Simi dell’associazione Astrea “Donne Cattive” e i quadri  del musical  “Chorus Line” a cura dell’associaizone La matita di Dio e Musical Around. Alle 19.00 inizierà il “Forte Show” con un gruppo di artisti che si esibiranno fino alle 21.00.  Per primo salirà sul palco  Federico Barsanti con “Fraydryg Yacer, in omaggio a Mick Jagger, alle 19.15 per l’associazione Nadir si esibiranno Claudio Cervati e Alessandro Checcheri. Quindi, Dino Mancino e Caterina Ferri. A seguire, Caterina Ferri, Claudio Lari, Aldo Castrucci e Vittorio Palmerini. Alle 20.25 dopo l’esibizione di Enarmonia school torneranno Dino Mancino e Caterina Ferri insieme  e dopo di loro ci sarà Marco Macchiarini. Chiuderanno lo show Repperio e Peg Leg dell’associazione Fortemarmini nel mondo. “Futuriamo 2017 ”– ha dichiarato  il consigliere delegato alla Partecipazione e Pari Opportunità Sabrina Nardini-  ancora una volta avrà come obiettivo la socializzazione e lo scambio, ma vogliamo che sia anche un momento  di riflessione sulla paura, percepita in ogni ambito e forma della vita di tutti. Stare insieme e condividere momenti di svago e di convivialità potrà essere di aiuto per combatterla e tenerla sotto controllo”.

Domenica  22 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00 sarà il momento delle “Associazioni in piazza”, con gli stand e le esibizioni lungo la via Spinetti e  nell’area adiacente al Fortino. Alle 13.00 ci sarà l’Abbraccio al Fortino”, grazie al grande pranzo conviviale, che riunirà tutti in Piazza Garibaldi, dove  alle 15.30 l’associazione Per Te Donna festeggerà il decimo anniversario del  progetto “Un fiore tra i capelli”, ossia il diritto alla parrucca per le donne con alopecia da trattamenti chemioterapici.  Per l’occasione, verrà consegnata una rosa da mettere tra i capelli e un palloncino da far volare tutte assieme.

Per favorire lo svolgimento di  Futuriamo entrerà in vigore la sospensione del pagamento dei parcheggi nelle Zone Blu dalle 14.30 di sabato 21 a tutta la giornata di domenica 22 ottobre.

 

No comments