Si amputa il pene e lo getta via: aveva paura di avere una malattia venerea

LIVORNO – Prima si è imputato il pene, poi lo ha gettato oltre il muro di un parcheggio e ha telefonato al 118. Il fatto è accaduto oggi a Livorno, protagonista un 28enne residente nella città labronica. Aveva paura di avere una malattia venerea, ha raccontato ai medici dell’ospedale che lo hanno operato d’urgenza. Per tagliarsi il membro il giovane ha usato un coltello.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: