Si cala il costume in riva al mare e rischia il linciaggio

TORRE DEL LAGO – ( di Letizia Tassinari ) –  Ha rischiato il linciaggio l’uomo che, a detta di molti bagnanti, si sarebbe abbassato il costume in riva al mare, davanti anche ad alcuni bambini. Una scena, quella sulla battigia di uno stabilimento balneare della Marina di Torre del Lago che non è passata inosservata agli occhi attenti di alcuni bagnanti che lo hanno prima accerchiato, poi, a detta di chi ha contattato la nostra redazione, trascinato sulla sabbia, insultato e picchiato.

Attorno al presunto maniaco una ressa di curiosi, tra cui qualche anziano che ha iniziato a gridare: “ammazzatelo”. Solo l’intervento, tempestivo, di altre persone ha scongiurato il peggio, sottraendo l’uomo alla furia della folla, fino all’arrivo  di due pantere del Commissariato di Polizia di Viareggio i cui agenti hanno preso a verbale i vari testimoni per ricostruire quanto accaduto. “Stavo urinando”, si sarebbe giustificato l’uomo. Ma sulla vicenda sono in corso indagini. Sul posto, di supporto alla Polizia, anche una gazzella dell’Arma. L’uomo, un giovane italiano, è stato poi trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale unico “Versilia”.

( Foto di Letizia Tassinari )

Un pensiero riguardo “Si cala il costume in riva al mare e rischia il linciaggio

  • 1 Settembre 2014 in 2:27
    Permalink

    Per esattezza era un ragazzo, ed è stato portato via dal mare con una volante della polizia..

Lascia un commento