Si ritrova faccia a faccia con i ladri: adolescente sotto choc

PORCARI- Continuano le incursioni e i raid di ladri, sempre più specializzati e attrezzati, nelle abitazioni private. Da Porcari a Capannori cresce l’allarme.

L’ultimo colpo ha spaventato un diciassettenne di Porcari che si è trovato faccia a faccia con i ladri nel terrazzo di camera. L’episodio è avvenuto sabato, poco prima della mezzanotte. E per fortuna non ci sono state conseguenze, tranne l’ovvio choc del ragazzo.

L’adolescente era in casa e stava studiando al piano terra di una villetta in via Pacconi quando ha sentito dei rumori piuttosto forti provenire dal piano di sopra dove dormivano i genitori. Due ladri acrobati si erano infatti arrampicati su una grondaia e stavano cercando di forzare una porta finestra per entrare in una camera da letto. Quando si sono trovati davanti al ragazzino se la sono data a gambe levate per fortuna senza riuscire a portare via niente.

Non sono state egualmente fortunate, due famiglie di via Paolinelli, a Marlia, dove una banda ha svaligiato due appartamenti scappando con alcuni monili d’oro e del denaro in contante. Ha infine il sapore della beffa il colpo avvenuto nella mattinata di sabato a Guamo, all’incrocio tra via Sottomonte e via Pontestrada, dato che nel mirino di una banda di ladri è finita una famiglia che già nel 2012 aveva dovuto fare i conti con una visita poco gradita in casa.

I proprietari erano usciti attorno alle 10.30 del mattino per alcune commissioni. Al loro rientro, due ore dopo, hanno trovato la porta bloccata da dentro. Dopo essere riusciti ad entrare in casa hanno scoperto il raid. I malviventi infatti avevano smurato le inferriate della finestra di cucina per poi intrufolarsi nelle camere da letto da cui hanno portato via una collana d’oro e due anelli. Tutto quello che era rimasto in casa alla famiglia che dal precedente furto i proprietari non tiene altra roba di valore in casa.