Sicurezza nella galleria Ceracci, tra Lucca e Massarosa: il Prefetto approva il piano di emergenza

LUCCA – Il Prefetto Maria Laura Simonetti ha approvato ieri, 31 gennaio 2018, il Piano di Emergenza Esterna della Galleria ferroviaria Ceracci, ubicata lungo la linea Lucca-Viareggio, fra i comuni di Lucca e Massarosa.

Il documento, su impulso del Ministero dell’Interno, è stato predisposto dal Gruppo di Lavoro coordinato dalla Prefettura e costituito da Vigili del Fuoco, Forze dell’Ordine, Provincia di Lucca, Regione Toscana, Comuni di Lucca e Massarosa, Unione dei Comuni della Versilia, Azienda Usl Toscana nord ovest, Centrale Operativa 118 Alta Toscana, Compartimento Polizia Ferroviaria della Toscana, Rete Ferroviaria Italiana.

L’obiettivo del Piano, elaborato in stretta aderenza alle caratteristiche infrastrutturali della galleria stessa e delle aree circostanti e con riferimento ai possibili scenari incidentali (dalla semplice avaria del treno in galleria alle ipotesi di deragliamento, collisione o incendio), è stato quello di prevedere le più celeri ed efficaci forme di gestione dell’emergenza, tramite il coordinamento operativo delle attività di tutti gli enti competenti per il soccorso tecnico e sanitario, per l’assistenza alle persone coinvolte, per il mantenimento delle condizioni di viabilità nelle vicinanze, garantendo così l’afflusso e il deflusso dei mezzi, e infine per la verifica delle conseguenze per l’ambiente.