Sigilli a un centro massaggi, denunciata una donna per sfruttamento della prostituzione

PONTEDERA – Il Commissariato di Pontedera, ha sottoposto a sequestro preventivo apponendovi i sigilli,  un centro massaggi ubicato in Ponsacco, in esecuzione a un provvedimento emesso dal Tribunale di Pisa.

La tenutaria è stata denunciata in stato di libertà per il reato ex art. 3 e 4 della legge 75/1958    ( sfruttamento della prostituzione).

Indagini effettuate hanno permesso di scoprire  che,  attraverso annunci particolari su siti on line,  all’interno del centro venivano svolti  particolari massaggi che si potevano concludere con attività sessuali di diverso tipo. Diverse erano le ragazze utilizzate per quest’attività, sia italiane che straniere.

Attraverso il fermo e controllo di alcuni clienti che uscivano dal palazzo si è avuta conferma dell’attività in questione con la scoperta anche  dell’ ”onorario” delle prestazioni, da 200 a 50 euro a seconda del tipo della stessa .

 

Lascia un commento