Ultime News

Il Sindaco Del Ghingaro:”Gilbert Lebigre, una voce pura del Carnevale”

0

VIAREGGIO – “Gilbert Lebigre era una delle voci più pure del Carnevale di Viareggio, la carta pesta nelle sue mani diventava poesia”. E’ il primo cittadino di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, a scriverlo: Perché Gilbert Lebigre era un artista, di quelli veri, di quelli che sanno raccontare il mondo in tutta la sua bellezza e brutalità. Di quelli che non hanno paura a mostrare alla gente i lati grotteschi della vita.  Gilbert Lebigre era un uomo fedele alle proprie idee, pure controcorrente, pure scomode. Lui era uno che le cose te le diceva in faccia, e le volte in cui abbiamo parlato è stato così: franco, deciso, dritto al punto. “Porca mediocrità”, come il nome del tuo ultimo carro, Gilbert, di questa vita che finisce in un soffio, di una malattia che non ti ha lasciato scampo.  Restano i sentimenti, le emozioni, le risate. Resta l’impegno, resta l’idea. Resta il lavoro duro che si cela dietro a un rifrullo di coriandoli: l’urgenza del messaggio, la passione, il tocco del maestro. Restano i sogni che ci hai regalato che, come la carta pesta, pur essendo effimeri, effimeri non sono mai”.

No comments