Smog, stop ai veicoli inquinanti e a caminetti accesi a Lucca e nella Piana

LUCCA – Continua lo stop ai veicoli più inquinanti e divieto di accendere i camini a contrasto dell’inquinamento atmosferico. E’ quanto stabilito dai Comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari e Montecarlo che oggi (28 dicembre) hanno emesso un’ordinanza congiunta a tutela della salute dei cittadini.

 Il provvedimento, che rientra nelle misure del Piano di azione comunale (Pac),  è stato preso in seguito al perdurare degli sforamenti dei valori limite giornalieri di pm10 nell’aria.

 Il provvedimento nel dettaglio. Dal 29 dicembre al 2 gennaio (nel Comune di Lucca periodo 29 dicembre – 1 gennaio) compresi, nella fascia oraria 7.30 – 19.30 nei cinque territori comunali non potranno circolare le autovetture diesel euro 0, euro 1 ed euro 2 e i veicoli merci euro 0, euro 1 ed euro 2.

Sempre dal 29 dicembre al 2 gennaio (per il Comune di Lucca periodo 29 dicembre  – 1 gennaio), 24 ore su 24, nei cinque Comuni non si potranno accendere gli impianti domestici di riscaldamento alimentati a legna, come i caminetti. Il divieto non riguarda le stufe a pellet, gli impianti ad alto rendimento termico e quelli che rappresentano l’unica fonte di riscaldamento dell’abitazione. Il provvedimento non si  riguarda nemmeno le case poste a una quota di altitudine di oltre 200 metri.

Lascia un commento