“Sei sei social”, all’Officina Dada Boomm art happening sui social network

0

VIAREGGIO – Torna un altro importante appuntamento all’Officina d’arte fotografica e contemporanea “Dada Boom” Siamo lieti di rendere brioso e frizzante un altro week end con un art happening che ha un tema di enorme attualità: quello dei socialnetwork.

“Sei sei Social” è il titolo dell’happening nel quale più di venti artisti, sabato 13 e domenica 14, si cimenteranno con pitture, sculture, istallazioni, poesie, videoarte, ecc. Nell’Apocalisse di Giovanni “tre volte sei” sta ad indicare il numero della bestia: il dragone, il demone che assale il Cristo. Il sei è anche il simbolo cristiano dell’imperfezione e del potere politico. Così sentenziò S. Ireneo di Lione, nel 100 DC, pochi anni dopo la pubblicazione dell’Apocalisse. E ancora oggi nel volgo comune il triplice sei, la triplice S, è un simbolo del male. Come l’uso sconsiderato che viene fatto dei social. Se la tua mano e la tua fronte non portano il marchio del SSSocial non puoi commerciare ne esistere. E’ davvero così? E quanto invece il Social alimenta l’Antisocial come se fosse l’Anticristo? Si aspettano visioni, segni e premonizioni. Il vernissage è previsto sabato 13 alle ore 18 a seguire apericena e varie performance. Domenica 14 sempre alle 18 è previsto, come ormai è consuetudine da qualche tempo, un momento di approfondimento si tratterà di un incontro dibattito dal titolo “Naufraghi nella rete … con interventi di Giacomo Verde docente dell’accademia di belle arti di Torino, Clemente Pistelli dei Les Liens Invisibili e con i mediattivisti di Dada Viruz Project.

 

No comments