Sono partiti questa mattina dalla sede della Pfizer in Belgio i tir con i primi vaccini contro il Covid-19

Sono partiti questa mattina dalla sede della Pfizer in Belgio i tir con i primi vaccini contro il Covid-19. Lo si apprende a Bruxelles. I camion sono partiti in mattinata per vari paesi da Puurs in Belgio. In Italia arriveranno il 26 allo Spallanzani di Roma.

Continua In tutti i paesi europei una forte circolazione del virus, con zone dove circola più intensamente rispetto ad altre. In Italia c’è ancora una fase decrescente di nuovi casi, che però sta rallentando. L’unico contesto in cui la decrescita non si registra è il Veneto”. Lo afferma il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, nella conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale Covid-19 della Cabina di Regia. “Siamo a 157 casi per 100mila abitanti nell’ultima settimana, e l’obiettivo deve essere quello di avvicinarci il più possibile a 50 casi per 100mila abitanti” aggiunge, spiegando che l’Rt in quasi tutte le regioni è “inferiore a 1 tranne una. Si tratta di un indicatore importante anche se abbiamo una leggera tendenza alla risalita.

“Per la seconda settimana consecutiva tende leggermente a salire l’Rt a livello nazionale e si fissa intorno a 0,9. L’incidenza di nuovi casi di Covid-19 in Italia scende leggermente ma è ancora molto elevata, soprattutto in alcune aree del paese. Purtroppo il tasso di occupazione dei posti di terapia intensiva è ancora al di sopra della soglia critica. Per questi motivi è bene continuare a mantenere dei comportamenti prudenti, soprattutto in questo periodo di festività. Nelle aree del paese maggiormente colpite si può considerare l’opportunità di misure maggiormente restrittive”. Lo afferma il direttore generale della Prevenzione del Ministero, Gianni Rezza, dopo il punto sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale Covid-19 della Cabina di Regia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: