Dojio Karate Lucca protagonista al 18° Adidas Open d’Italia, argento per il fortemarmino Davide Giannotti

0

LUCCA – Dojo Karate Lucca protagonista al 18° Adidas Open d’Italia di karate, il fortemarmino Davide Giannotti è argento.  

Un versiliese, Davide Giannotti, impreziosisce la grande prestazione a livello nazionale  della Dojo Karate Lucca che dispone di maestri di assoluto livello come Stella Bux, Barbara Parente e Umberto Petri.
Nella due due giorni di ottimo karate sui dieci “tatami” del palasport di Riccione all’Adidas Open d’Italia arriva per la compagine un prestigiosissimo argento e altre ottime prestazioni, con piacevoli sorprese .
La competizione ha visto più di 2000 atleti in gara a contendersi il titolo. Per l’ASD Dojo Karate Lucca la medaglia d’argento  è arrivata dall’atleta di Forte dei Marmi Davide Giannotti che ha saputo riscattarsi da un periodo poco brillante,  firmando un ottimo karate fatto di geniale voglia di vincere.
Anche a causa di un fastidioso infortunio all’occhio, ha dovuto cedere a Alessandro Gatto di Castelfranco Veneto. Notevole esempio di atleta e studente universitario, Davide, non senza difficoltà, ha saputo tornare sul tatami dopo un periodo di ricerca e riscoperta in una categoria difficile, quella degli under 21 -84 kg.
A sorprendere piacevolmente Bux, Parente e Petri è stata la prestazione di Choong Aleang: 7 incontri vivacissimi per tirar fuori il neo agonista appena approdato alla categoria Beginner B -54 kg. Giovanissimo, alla prima esperienza internazionale, Aleang  ha dimostrato padronanza in un regolamento nuovo per lui. Infatti il  passaggio dagli esordienti A a quelli B comporta infatti una modifica tecnico tattica dettata da un rigido regolamento che impone il passaggio ai punti, come per tutte le altre categorie superiori, e che quindi necessita di essere metabolizzata. Per lui un quinto posto che ha del futuro.
Quinto posto anche per Malic Boris nella categoria Juniores -76 kg dove ha dovuto arrendersi ai due fortissimi avelllinesi Ferrara e Fasolino. Quinto posto anche per Jacopo Catastini , categoria Junior +84 kg.
Come sempre in questi casi per i tecnici del Dojo, alla fine, soddisfazione per i risultati e un pizzico di rammarico per le medaglie sfumate, che non scalfisce la voglia di continuare  il positivo  lavoro della Dojo Karate Lucca presso la palestra Genesi di Mugnano.

No comments

*