Squadra di rugby soccorsa dalla Polstrada: terzo tempo in autogrill

FIRENZE – La Polizia Stradale di Firenze ha soccorso una squadra di rugby under 18 che stava rientrando a casa dopo un match disputato a Firenze. E’ accaduto ieri al team della “Romagna RFC”, ventuno tra giocatori e accompagnatori che, su di un bus, erano diretti a Cesena dopo aver perso contro i pari età dei Medicei.

Vicino Calenzano (FI), sull’A/1, il bus ha iniziato a perdere colpi e l’autista ha allertato la centrale operativa della Polstrada, che ha inviato sul posto una pattuglia della Sottosezione di Firenze Nord, di vigilanza proprio su quel tratto per prevenire i pericoli dovuti al maltempo. Infatti, dalla Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato era stato diramato l’allerta meteo, per consentire alla Polstrada in Toscana di sorvegliare le principali arterie regionali.

Il conducente era riuscito a fermare il mezzo in corsia di emergenza, ma quel punto dell’autostrada era in curva e, per di più, l’asfalto era viscido a causa della pioggia battente. La pattuglia, aiutandosi con le bandierine di pericolo e i lampeggianti, ha chiuso la corsia di marcia per canalizzare i veicoli in arrivo verso quella di sorpasso, creando un vero e proprio muro a difesa dei rugbisti.

Ma non è finita lì, poiché i poliziotti per metterli al sicuro hanno pure fermato un pullman, facendoli salire tutti a bordo e condurli al più vicino autogrill.

I ragazzi hanno ringraziato la Polstrada per averli tirati fuori da quell’impiccio e  consentito di fare, tutti insieme e al caldo, un altro terzo tempo nell’attesa che giungesse un bus di riserva con cui hanno potuto poi raggiungere casa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: