Stasera la IX di Beethoven diretta dal Maestro Sipari, direttore principale ospite del Festival Puccini. Il concerto in mondovisione a Natale

locandina-nona-di-beethovenROMA – VENERDI’ 9 DICEMBRE ore 21.00 nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli, Roma si ferma per il capolavoro assoluto della musica classica, la NONA SINFONIA di L. V. BEETHOVEN per il grande concerto istituzionale di chiusura di SACRUM – UNA PREGHIERA IN MUSICA PER LA PACE UNIVERSALE, progetto di musica e fede creato per celebrare la chiusura del Giubileo della Misericordia.

Dirige il concerto il maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli direttore principale ospite della FONDAZIONE FESTIVAL PUCCINIANO, gia’ direttore dell’inaugurazione di Sacrum con il Requiem di Verdi sempre all’Aracoeli.

La rassegna, organizzata dal Dott. Massimo Tarquini, Amministratore Unico Valle Giulia e da Accademia Musicale e Artistica Maria Rosa Coccia nel decimo anniversario dalla sua Fondazione, con la direzione del Maestro argentino Mariana Altamira, gode del patrocinio straordinario di Pontificio Consiglio della Cultura, unitamente a Roma Capitale, Senato della Repubblica Italiana, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Camera dei Deputati, Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, Ambasciata di Ucraina, Ambasciata di Polonia, Consiglio Regionale d’Abruzzo, Regione Abruzzo, Consiglio Regionale del Lazio, Fondazione Festival Pucciniano, Fondacion Incanto, Confederazione Lirica Italiana, Comune di Viareggio, Comune di Pescasseroli, Rotary Roma Nord, Rotaract Roma Nord.

Assolutamente straordinaria la presenza dell’ORCHESTRA NAZIONALE DELLA RADIO E TELEVISIONE DI UCRAINA, una delle 4 grandi orchestre di stato della ex URSS ora tra le piu’ rinomate nel panorama internazionale insieme all’INTERNATIONAL OPERA CHOIR istruito da Gea Garatti, un coro professionistico di 90 elementi fresco dei grandi successi riportati al Festival di Spoleto che gia’ si e’ distinto per straordinario gusto e colore in alcune tra le piu’ importanti rassegne musicali italiane.

Solisti di grande interesse come il soprano Mariana Altamira, il tenore franco – tunisino Amadi Lagha (che gia’ Sipari aveva diretto in Turandot a Torre del Lago), il baritono Alessio Quaresima Escobar, e il mezzosoprano Maria Gabriella Cianci per concludere questo grandiosa Nona Sinfonia di Beethoven.

“L’emozione – dichiara Sipari – di dirigere un’orchestra cosi’ prestigiosa in una delle Chiese piu’ belle della cristianita’ per una delle opere musicali immortali del nostro patrimonio culturale come la Nona di Beethoven costituisce sicuramente una delle emozioni piu’ forti della mia carriera”.

Padrino della serata Renato Balestra.

Presenta la giornalista Monica Setta.

Il concerto godra’ della partecipazione straordinaria di alcune importanti voci recitanti come GRAZIA DI MICHELE, ELISABETTA PELLINI, ANDREA RONCATO, VALERIA FABRIZI.

Molti i messaggi delle istituzioni: “Auspico a tutti noi – dice l’Amb. Mancini – che l’ascolto di queste alte melodie dal valore universale possa essere veicolo di serena riflessione e stimolo per la valorizzazione di quei beni senza tempo che sono l’umana concordia e la pace“.

Sul concerto scrive il Presidente del Senato Pietro Grasso al Maestro Sipari: “Sono profondamente grato alla Fondazione Festival Pucciniano, all’Accademia Coccia, all’Orchestra Filarmonica di Benevento e a tutte le persone che si sono impegnate per l’organizzazione di questo evento musicale per onorare il ricordo di tante vittime innocenti, rendendosi interpreti di quei valori di solidarieta’, di pace, di rispetto della dignita’ umana e dei diritti umani con la consapevolezza che la musica e la cultura sono le armi migliori per cambiare il presente e costruire un futuro migliore”

Oltre 30 rappresentanze diplomatiche attese, unitamente ad importanti ospiti istituzionali.

IL CONCERTO SARA’ TRASMESSO IN MONDOVISIONE LA NOTTE DI NATALE.

Oltre 2000 gli ospiti attesi tra cui: l’Ambasciatore di Ucraina Yevhen Perelygin, Dott. Massimo Tarquini, Amministratore Unico Valle Giulia, Sua Eccellenza dott. Stephane Jaquemet, delegato generale ALTO COMMISSARIATO NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI, dott. Franco Moretti, Direttore Generale della Fondazione Festival Pucciniano, Sua Eminenza Rev.ma il Sig. Cardinale Renato Raffaele Martino, Sua Eminenza il Signor Cardinale Giovanni Battista Re, dott. Vincenzo Giovagnorio, Sindaco di Tagliacozzo, Giulia Luzi (“Giulietta” del Musical Giulietta e Romeo, vincitrice di “Tale e Quale Show”) Andrea Roncato, Valeria Fabrizi, Elena Parmegiani, Grazia di Michele, Monica Setta, Daniela Traldi, Presidente Confederazione Lirica, Leonardo e Aura Caltagirone, Kazuyoshi Umemoto, Ambasciatore dell’Impero del Giappone, Graziano Scarabicchi, Veronica Maya, Renato e Federica Balestra, Anna Fendi, Judith Seymour XXII Duchessa di Somerset, P.pe Maurizio Gonzaga del Vodice, P.pe Marcantonio Borghese, Sig.ra Maria Elvira Velasquez Rivas – Plata, Ambasciatore del Peru’, dott. Tomaz Kunsteij, Ambasciatore di Slovenia Santa Sede, Duchessa Maria Luisa Gaetani d’Aragona, Pr.pe Giovanni Alliata di Montereale e Anna, Amr Helmy e Consorte Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto in Italia, Tomastz Orlowsky e signora, Ambasciatore della Repubblica di Polonia in Italia, P.pe Maurizio Ferrante Gonzaga del Vodice, Sua Eccellenza Daniele Mancini, Ambasciatore Italiano presso il Vaticano, Sua Eccellenza Mammad Ahmadzada, Ambasciatore del Azerbaijan in Italia, Sua Eccellenza Themistokles Demiris, Ambasciatore di Grecia in Italia, Sua Eccellenza Rogerio Pfirter, Ambasciatore d’Argentina presso il Vaticano, Sua Eccellenza Juan Jose’ Guerra Abud, Ambasciatore del Messico in Italia, Sua Eccellenza Juan Mesa Zuleta, Ambasciatore di Colombia in Italia,

Per la prima volta si applicheranno a questi concerti le tecniche innovative della Realta’ Aumentata, una tecnologia che permette di animare ed inserire contenuti multimediali nel materiale cartaceo e pubblicitario tramite l’uso di smartphone e tablet e di una apposita app.

Lascia un commento