Stazione e centro ancora sotto controllo: 13 nomadi fermate, 7 erano minorenni

0

PISA – Ancora controlli  presso la Stazione di Pisa Centrale e nelle zone adiacenti l’area monumentale. La Polizia ha effettuato un nuovo servizio di antiabusivismo e antiborseggio. Nel corso della attività sono state accompagnate in ufficio 13 ragazze nomadi che erano state sorprese a seguire gruppi di turisti con l’intento di derubarli. Sette di queste sono risultate minorenni e pertanto affidate ad un centro di accoglienza per minori. Tre sono state rilasciate e due di esse sono state denunciate alla locale A.G. perché inottemperanti al foglio di via obbligatorio.

Un cittadino senegalese è stato sanzionato per abusivismo commerciale. Sono stati inoltre sequestrati 18 ombrelli, 5 poncho e 13 aste allungabili per selfie.

Sono stati inoltre effettuati mirati servizi straordinari di controllo territorio con particolare riguardo al centro storico della città, allo scopo di attuare una efficace azione di contrasto ai fenomeni della microcriminalità, dell’attività di spaccio di stupefacenti e della presenza di stranieri irregolari sul territorio nazionale. Nel corso dei predetti servizi sono state controllate 12 persone, 24 veicoli.

Nel corso di normali controlli è stato tratto in arresto Ousmane Mbengue nato in Senegal nel 1982, in Italia senza fissa dimora, perché resosi responsabile dei reati di oltraggio, resistenza e lesioni a P.U. Il predetto ha causato lesioni ad un operatore delle Volanti intervenuto a seguito di una lite con percosse  nei confronti di una giovane con la quale aveva avuto un diverbio.

Questa mattina l’arrestato sarà sottoposto a rito direttissimo.

 

No comments