Stroncato da un brutto male, commerciante lucchese lascia moglie e due figli

LUCCA – È stato stroncato all’età di 52 anni, dopo aver lottato a lungo contro un male, Andrea Ariani, titolare di un negozio di vinili in via Santa Zita e volto noto della politica locale per essere stato sostenitore del sindaco Alessandro Tambellini alle elezioni comunali del 2012.
Impegnato nell’associazionismo sportivo e nell’alfabetizzazione informatica degli over 65, Ariani lascia una moglie e due figli.