Stupore tra i pescatori:”Ci sarà impedito di partecipare all’asta, facciamo appello al Commissario”

0

VIAREGGIO – “Questa mattina abbiamo appreso con stupore che in base ad una decisione dell’ Architetto Allegretti, Dirigente del Suap del Comune di Viareggio, sarà impedito ai pescatori della marineria viareggina di partecipare all’asta del mercato ittico di questo pomeriggio, con tutto quello che ne consegue per il pescato che rimarrà invenduto e sicuramente buttato”. La nota stampa arriva dalla Cittadella della Pesca:”Da lungo tempo la marineria viareggina si confronta con Allegretti per individuare una modalità idonea e sostenibile per i pescatori, soprattutto per i più piccoli, per la gestione del pagamento del canone di tesseramento indispensabile per la partecipazione all’asta, che ha sostituito, sempre per decisione di Allegretti, il precedente sistema dei diritti d’ asta molto più vantaggioso anche per le casse comunali. Purtroppo il confronto con l’Architetto Allegretti non è mai stato facile ed è sempre stato caratterizzato da decisioni unilaterali del dirigente comunicate con brevissimo o nullo preavviso spesso molto distanti dalle reali esigente della marineria viareggina. Siamo costretti a chiederci se l’atteggiamento diAllegretti non trovi il suo fondamento nell’esposto che la Cittadella della Pesca OP ha presentato alla Corte dei Conti di Firenze in relazione alla gestione dei fondi pubblici utilizzati per l’acquisto di attrezzature per il mercato ittico. Per quanto a nostra conoscenza da questo esposto è scaturita una indagine della magistratura. A nostro modesto giudizio stante la situazione è opportuno interrogarsi sull’obiettività del dirigente nei rapporti con una categoria e con i suoi rappresentanti che ha dato origine  vicende giudiziarie.La categoria, pur nella contingente situazione di crisi economica e con enorme sforzo, sta assolvendo regolarmente agli obblighi di pagamento. Unica deroga  il pagamento mensile anticipato, come sta accadendo regolarmente sin dal lontano 2011. Auspichiamo che l’Amministrazione Comunale , nella persona del Commissario, adotti immediatamente i provvedimenti necessari a consentire ai pescatori viareggini l’esercizio della loro attività, onde evitare le inevitabili e ooportune forme di protesta che metterà in atto la marineria”.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: