“Se ha subito minacce da Miracolo, solidarietà a De Stefano: intervengano Sindaco e gruppi consiliari”

0

VIAREGGIO – “Le dichiarazioni di Giuseppe De Stefano meritano qualche riflessione e qualche approfondimento.”. Dopo l’exploit in tv, e dopo la denuncia contro Fabrizio Miracolo, intervengono sulla vicenda Giuseppe Dati e Filippo Guidi del Pd: “Per prima cosa, se De Stefano ha subito le pesanti minacce che ha riferito, è giusto esprimergli solidarietà, perché la discussione politica, anche accesa, non può valicare i limiti della legalità democratica. E’ inaccettabile anche solo l’idea che possa essere messa in discussione la integrità fisica o morale delle persone e delle stesse Istituzioni democratiche. Se davvero si volesse impedire con le minacce o la violenza a un Consigliere Comunale di svolgere il proprio ruolo, si comprometterebbe  lo stesso principio della rappresentanza democratica. Per parte nostra saremo sempre in difesa della legalità e della democrazia. Abbiamo apprezzato il giustificato allarme espresso da attenti organi di stampa. Ci attendiamo una presa di posizione forte dello stesso Sindaco e di tutti i gruppi consiliari, in difesa della principale Istituzione di democrazia rappresentativa del Comune, il Consiglio Comunale. Quanto alle dichiarazioni rese da De Stefano su alcune gravi irregolarità di passati tesseramenti al PD di Viareggio, non fanno che confermare che il procedimento rigoroso, di piena e puntuale applicazione dello Statuto, utilizzato quest’anno, era non solo giustificato ma necessario. Chi lo ha superficialmente criticato, anche dentro il partito, è bene che faccia qualche riflessione. Il PD di Viareggio ha oggi un profilo di partito serio, pulito, che discute dei problemi della città e, senza la presunzione di avere sempre le risposte in tasca per tutto e tutti, certamente dà un rilevante contributo di idee e di proposte per la loro soluzione”.

 

No comments