Svastica e offese: “Pisano ebreo”, “Digos boia”. Il sindaco di Capannori: “Vandali incivili”

CAPANNORI – Una svastica e offese: “Pisano ebreo”, “Digos boia”.  Le scritte a Capannori, con un firma, da verificare, del gruppo “La meglio gioventù”.  alcuni artisti del territorio. Scritte che hanno anche una firma, tutta da verificare, che è quella del gruppo “La meglio gioventù”. “C’è chi l’arte, la bellezza, il decoro urbano proprio non li sopporta!
Sono quattro anni che siamo impegnati, come amministrazione, insieme ai writers del territorio per abbellire I nostri paesi, con murales che tolgano un po’ di grigio in giro e ci diano colore, creatività, luoghi belli come I cittadini meritano”, commenta il sindaco Luca Menesini: “E poi ecco che di notte arrivano loro, I vandali incivili, che imbrattano la bellezza fatta da giovani artisti perché proprio non ce la fanno a vedere la bellezza. Beh, cari vandali, noi andiamo avanti. Non ci fermerete”.