Tallio: torna potabile acqua nelle scuole primarie ed infanzia al quartiere Africa

PIETRASANTA – L’acqua torna potabile alla scuola primaria ed infanzia del quartiere Africa. Restano ancora in vigore, a scopo precauzionale ed in attesa del parere del Dipartimento Prevenzione dell’Asl 12 sollecitato il divieto di uso dell’acqua a scopo umano ed alimentare nelle scuole infanzia Capoluogo, infanzia e primaria di Quadrellara (nel frattempo anche campionamento tallio hanno dato esito negativo con valori inferiori allo 0,1) e scuola elementare di Strettoia, nelle cui tubature l’amministrazione comunale aveva rilevato nell’ambito di un controllo precauzionale effettuato negli scorsi mesi in concomitanza con la pausa estiva, valori non conformi di ferro, nitrato e manganese. L’emissione dell’ordinanza numero 54 di non potabilità emessa il 14 agosto aveva fatto scattare immediatamente gli interventi di sostituzione delle tubature e tutti gli accorgimenti concordati con l’Asl che hanno interessato, nonostante nessuna indicazione e necessità, anche i plessi scolastici di Valdicastello e Ponterosso mentre alla scuola Barsanti l’amministrazione comunale ha provveduto alla messa in scarico delle tubazioni. In attesa del ritorno alla normalità e alla revoca dell’ordinanza anche nelle scuole interessate dal divieto, la Pietrasanta Sviluppo somministrerà acqua in bottiglia, quindi sigillata, agli oltre 1.200 alunni che usufruiscono del servizio mensa nei 21 plessi scolastici del Comune.

Buone notizie anche per Valdicastello. E’ stata revocata l’ordinanza in vigore dallo scorso 27 maggio alla fontana pubblica “Due Ponti”. Negative anche le ultime analisi, effettuate da Gaia Spa il 14 settembre che confermano il progressivo ritorno ad una situazione di normalità preludio, questo l’obiettivo, alla revoca dell’ordinanza emessa lo scorso 16 luglio. Valore di tallio inferiore a 0,3 microgrammi litro al serbatoio di Monteregoli, a 0,2 in via Fonda e via Capezzano Monte dove le condotte sono soggette a lavaggio con aria compressa e anidride carbonica e in tutte le fontane pubbliche (Porta a Lucca, Piazza Statuto, Piazza Duomo, Terminal Bus, Parcheggio Tommasi, Via San Francesco) ad eccezione di quella di Porta a Lucca il cui valore è 0,61. Ampiamente sotto la soglia i campioni prelevati nelle zone dell’Osterietta, Africa, Macelli, via Tonfano e via del Serraglio. Unico prelievo che merita una considerazione a parte è quello diviale Unità d’Italia dove è stato rilevato un valore di 1,2 microgrammi / litro. Si tratta – in questo caso – di una utenza posta sul tratto terminale della rete (non vi sono condotte in viale Unità d’Italia) proveniente da monte. Per ridurre il valore di tallio individuato da questo ultimo campionamento il gestore provvederà immediatamente ad aprire uno scarico posto sul termine della condotta e lunedì prossimo provvederemo ad intensificare l’investigazione della rete a monte di questo punto.

 

Lascia un commento