Ultime News

Tallio: valori entro i limiti

0

PIETRASANTA – In attesa dell’assemblea pubblica con il Comitato Tallio di Pietrasanta in programma giovedì 1 ottobre alle ore 21.00 nella Sala dell’Annunziata del Chiostro di S. Agostino a cui parteciperanno i rappresentanti dell’amministrazione comunale sono state pubblicate anche gli ultimi campionamenti effettuati da Gaia Spa che sta proseguendo con il monitoraggio delle tubazioni della rete idrica alla ricerca di tracce di tallio. Dai nuovi campionamenti è emerso un valore anomalo, ma inferiore al limite in via Unità d’Italia (1,7 microgrammi / litro): il prelievo è stato eseguito il giorno prima dell’inizio dello scarico della tubazione terminale. La tubazione sarà oggetto di un nuovo campionamento. Delle analisi eseguite sulle tubazioni della rete di distribuzione a monte del punto di prelievo di via Unità d’Italia (i tre campioni di via Fiumetto), due hanno dato valori inferiori a 0,1 ed uno, relativo ad un allaccio in disuso da molto tempo, 0,28. Tutti gli altri campioni hanno dato valori inferiori a 0,2, si tratta del serbatoio di Monteregoli, via Bozza, via Marchetti, via Traversagna, via Magnano, via Fonda. L’altra tubazione da attenzionare sarà quello di via del Castagno dove sono presenti tre tubazioni diverse. L’ultimo campionamento ha evidenziato un valore superiore a 0,5. Il valore è ampiamente al di sotto del livello di guardia (2 microgrammi per litro) ma Gaia Spa e l’amministrazione comunale vogliono vederci in ogni caso chiaro e verificheranno se ci sono altre utenze allacciate alla tubazione finita sotto la lente di ingrandimento effettuando ulteriori analisi. Le utenze individuate saranno sottoposte a nuovi campionamenti, e nel caso presentassero questi esami valori simili, verrà valutato quali misure intraprendere per risolvere il problema. Giovedì saranno inoltre pubblicate sia sul sito del Comune di Pietrasanta che sul sito di Gaia Spa la nuova mappatura con tutti gli aggiornamenti dell’ultima settimana come previsto dal piano di gestione dell’emergenza. Infine l’amministrazione comunale informa che sono stati sospesi i lavori del cantiere che avrebbe dovuto interessare da domani, mercoledì 30 settembre a venerdì 2 ottobre via Po, via Ombrone, via Baccatoio, via Arno e via Padule (nel tratto di questa compreso tra la via Sarzanese e la via Colmate). Nuove disposizioni saranno fornite nei prossimi giorni.

 

No comments