Tanta gente ieri al convegno ‘Donne di Mare’ per la seconda giornata del V Memorial Simonini. E nel pomeriggio ancora gare di nuoto a San Rocchino

VIAREGGIO – (di Stefania Bernacchia) Tanta gente ieri mattina al Convegno Donne di Mare’, che ha avuto luogo presso il Museo della Marineria ‘A. Gianni’ di Viareggio. L’evento, previsto per la seconda giornata del V Memorial Vincenzo Simonini, ha voluto rendere omaggio alla figura femminile e al rapporto fra il mare e la donna in tutte le sue forme. Protagoniste importanti figure femminili, che hanno raccontato la loro esperienza con il mare: Katia Balducci, imprenditrice; Damiana Corrias, comandante yacht; C.C. Cinthia De Luca, Capo sezione tecnica e difesa portuale Capitaneria di Porto di Livorno; Macrina Marilena Maffei, antropologa; Monica Priore, atleta; Stefania Del Carlo, rappresentante di una famiglia di naviganti; Donatella Zanello, scrittrice.

Presenti anche i rappresentanti dei Comuni coinvolti nella manifestazione: Stefania Carraresi, consigliere comunale di Viareggio, Tamara Tommasi, consigliere comunale di Camaiore e il consigliere con delega allo sport del Comune di Massarosa Raffaello Giannini, che hanno voluto salutare i presenti, ringraziando per l’alto valore morale, sportivo e socio-educativo della manifestazione. Presenti inoltre rappresentanti della Marina Militare e della Capitaneria di Porto: il Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio CF Giovanni Calvelli; il Comandante del Gruppo Subacquei Comsubin CF Gianfranco Stanislao Betrò e il Capo del Nucleo Pubblica Informazione Maristaeli Luni Sarzana David Fossati. Tutti hanno voluto spendere parole di sincero e affettuoso ricordo della persona di Vincenzo, sottolineando le sue doti di grande umanità e sensibilità, il suo spirito sportivo, la passione per il cielo e per il mare e il suo amore per la famiglia e gli amici. Presenti infine il Presidente di Assonautica Lucca-Versilia Alessandro Cinquini; l’Ambasciatore culturale di Assonautica Italiana Piero Orlando; il delegato Fipsas Sergio Stasi; il fiduciario locale Coni Point Lucca Avv. Stefano Pellacani e la famiglia Simonini, nella figura della sorella Serena, della moglie Nadine e della figlia, la piccola Vittoria.

Nel pomeriggio, come da programma, si è svolta la gara del Campionato Italiano Elite di Orientamento Subacqueo al laghetto ‘Le Cave’ di San Rocchino. Questa la classifica della seconda giornata di gare: Parallel femminile prima Alessia Simoni (USS Gonzatti Genova), seconda Carlotta Farnesi (Kamasub Camaiore), terza Francesca Giannoni (Kamasub Camaiore); Parallel maschile primo Simone Mallegni (Kamasub Camaiore), secondo Marco Campanile (USS Gonzatti Genova), terzo Mattia Mosca (USS Gonzatti Genova).

Il Memorial Vincenzo Simonini è una manifestazione prevalentemente incentrata sul Mare e sullo Sport organizzata da Assonautica Lucca-Versilia insieme all’Associazione di Nuoto Pinnato KamaSub di Camaiore che prevede Gare Nazionali di Nuoto Pinnato e il Campionato Italiano elite di Orientamento Subacqueo, estese su tutti e tre i giorni dell’evento, e cioè 15-16-17 Giugno 2018. Le gare si svolgono nella suggestiva cornice del laghetto naturale ‘Le Cave’ a San Rocchino (Comune di Massarosa), dove hanno luogo sia la prova di orientamento subacqueo élite, sia la gara di nuoto pinnato che vedrà la presenza di oltre 100 atleti di tutte le età appartenenti a società che provengono da tutta Italia. L’ingresso sarà libero per tutti e tre i giorni della manifestazione.

Per la giornata di oggi, Domenica 17 Giugno, è prevista in mattinata la gara nazionale di nuoto pinnato di fondo, mentre alle 15,30 è la volta della dimostrazione di salvataggio con cani a cura di Unità K9 Cinofili Salvataggio & Ricerca. Entrambi gli eventi avranno luogo al laghetto Le Cave a San Rocchino.

L’evento è patrocinato da Marina Militare, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Camera di Commercio di Lucca, CONI, Comuni di Camaiore, Viareggio e Massarosa e la Federazione FIPSAS. Media partner della manifestazione sarà la testata giornalistica TGregione.it (www.tgregione.it). L’organizzazione ringrazia vivamente la Capitaneria di Porto di Viareggio, la Società di Salvamento Nazionale – sezione Versilia e l’ Unità K9 S&R per la collaborazione e assistenza durante le gare nonché tutti i preziosi sponsor della manifestazione.