Tentativo di evasione al carcere di Sollicciano

FIRENZE- Tentativo di evasione nel carcere fiorentino di Sollicciano. Lo rende noto il sindacato Osapp attraverso il segretario Leo Beneduci, spiegando che intorno alle 13:15 di domenica 10 febbraio un uomo di origine marocchina, recluso nel penitenziario in attesa della convalida dell’arresto, ha cercato di evadere “scavalcando la rete di recinzione del passeggio portandosi direttamente al muro di cinta. Grazie alla professionalità combinata del personale di polizia penitenziaria della sala regia e dell’automontata di servizio, è stato preso prima che portasse a termine l’evasione”.