Terremoto e neve, le frazioni isolate raggiungibili solo con gli sci

0

PESCARA – Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è impegnato in queste ore nelle zone colpite dal sisma e dall’emergenza neve in Abruzzo. Da tutte le regioni sono partite varie squadre per raggiungere le molte località isolate raggiungibili ancora solo tramite gli sci.

Dalla Toscana sono partiti numerosi tecnici ed oggi partiranno altre due squadre. Il SAST è presente nelle frazioni di Fano Adriano, Castelli e nelle prossime ore raggiungerà la località di Penne.
L’attività principale è l’assistenza alla popolazione, soprattutto anziana, fornendo aiuto nel liberare legnaie e ricoveri, nonchè liberando dalla neve aree da adibire a piazzole di atterraggio per gli elicotteri.
Le operazioni sono difficili, la neve impedisce il raggiungimento delle numerose piccole frazioni isolate se non tramite gli sci.
Il problema principale è la mancanza di corrente elettrica, che impedisce di conseguenza il funzionamento delle caldaie.
Nelle prossime ore si prevede un incremento delle forze sul campo per accelerare le operazioni.

No comments