Al Politeama fiorisce Daniele Chicca: sua la canzone ufficiale del Carnevale 2015

0

VIAREGGIO (di Alberto Pardini) – “Dove fiorisce la felicità” di Daniele Chicca è la canzone ufficiale del Carnevale di Viareggio 2015. A decretarlo è stata la giuria presieduta dal maestro Adriano Barghetti che ha valutato le tredici opere giunte alla finale di ieri sera del Festival Di Burlamacco. Secondo posto per la bravissima Valentina Lottini con Viareggio sai rubare il cuore”, terzo invece lo spumeggiante quartetto degli Zwilling Carnival, capitanati da Matteo Cima, con “Sei”.

Debutto al bacio quindi per il giovane cantante, già noto nel mondo del Carnevale come mascheratista, il brano è il giusto mix tra un testo ben strutturato, una musica orecchiabile e ballabile, e anche un’interpretazione decisamente convincente per un debuttante del Festival. “Un’emozione strana, quasi assurda – commenta a caldo, visibilmente emozionato, Daniele Chicca – pensare che lo scorso anno le canzoni del festival le canticchiavo tra me e me, ed ora invece mi trovo nel tempio viareggino della canzone di Carnevale, vincitore del concorso per cui lo scorso anno realizzai i premi…è bellissimo”. “Mi auguro che il Carnevale riesca a superare le difficoltà e continui a fare la storia di questa città, e ovviamente spero in un’edizione 2015 positiva – conclude il vincitore – voglio dedicare questo successo a mio nonno, tra l’altro protagonista del video della canzone, che non sta vivendo un bel momento. Spero di poter guardare presto il video con lui e gioire di questa vittoria”.

I premi speciali. Sono tre i premi speciali che vengono assegnati durante il Festival:il primo, nato quest’anno, è il Premio Aurora Francesconi per la migliore coreografia, vinto dalle ballerine della canzone “Con Te” della coppia De Nisco – Biagini. Il premio Pierino Ghilarducci per il miglior testo è invece andato a “Viareggio sai rubare il cuore”, “originale e stupendo incipit di stampo impressionistico simbolista, efficace e poetica storia di viaregginità” la motivazione data dai giudici. Nota di merito per altri due testi altrettanto belli: “Ti Amo Viareggio” di Patrizia Saldo e “Irraggiungibile” di Domenici Massimo.

Prova superata. Per la seconda volta i CaRNeVaLaRi conquistano il Politeama. La prima fu nel 2012, quando “Canta” di Daniele Biagini, la canzone vincitrice del Festival di Burlamacco, proprio al Politeama venne preferita alla vincitrice del Festival dei Rioni, “Fotografia” di Biagini Lorenzo e Andrea De Nisco, diventando canzone ufficiale. La seconda ieri, con una serata da tutto esaurito, con tanto di diretta tv su 50 News Versilia, e uno spettacolo che seppur lungo è scorso via abbastanza fluidamente tra sketch umoristici, ospiti e ovviamente le canzoni, protagoniste della serata. Per i CaRNeVaLaRi la prova di maturità è stata quindi ampiamente superata, la speranza ovviamente è che questo sia di buon auspicio per la manifestazione che prenderà il via domenica. In chiusura è doveroso sottolineare come anche per quest’anno i proventi della manifestazione e dalla vendita di gadget e cd saranno destinati ad un progetto sociale, quest’anno toccherà alla comunità alloggio giovani gestita dalla Crea, in via della Gronda: fare del bene divertendosi, facendo divertire e contribuendo alla manifestazione regina della città: chapeau.

 

 

 

No comments

*